Ieri mi son svegliato con questo interrogativo: "Ma il prendere le cose con filosofia non sarà mica un modo comodo per giustificare tutto?" Voglio dire, sempre più spesso mi succedono delle cose e io ho determinate reazioni, diciamo così, le prendo con filosofia. Parlandone con amici questi mi dicono "ma come fai a pensare così? ma non vorresti… ma secondo te non sarebbe giusto che… ecc". Ebbene, a forza di sentirmelo ripetere mi sto chiedendo se non sia tutta una montatura che mi permette di raccontarmi queste favolette "filosofiche" che tutto possono realizzare e giustificare… Boh, ci devo pensare un pò su.

Oggi ho realizzato una cosa importante. GENTE ALLEGRA IL CIEL L’AIUTA è più vero di quanto si creda. Mi son davvero rotto di essere (o interpretare) il musone. Per carità, quando c’è da divertirsi sono io il primo, casino con gli amici, battute, risate, ok… però poi torna sempre quella sensazione di malinconia. E’ una mera questione d’abitudine, forse tempo fa mi devo essere detto inconsciamente "fai il tenebroso, risulti più interessante" o qualcosa del genere. BEH! forse funziona per qualcun altro, anzi SICURAMENTE per qualcuno funziona, ma evidentemente non sono io il tipo. Guardavo un mio amico in una situazione simile alla mia e nello stesso contesto… comportamento diametralmente opposto, e a mio giudizio risultati diamentralmente opposti. OK TAMBU, hai fatto "lo strano" per anni; ci vorrà parecchio tempo ma ora sai cosa fare 🙂